Salute e Benessere

Come pulire la camera da letto

come pulire la camera da letto

Un buon sonno è la condizione senza la quale le nostre giornate diventano difficili da affrontare.

Dormire bene è infatti sinonimo di salute e di equilibrio psico-fisico, e non potrebbe essere altrimenti: come è noto, trascorriamo un terzo delle nostre vite tra le braccia di Morfeo.

Gli attori protagonisti per un sonno di qualità sono molteplici; rete letto, letto singolo o matrimoniale, materassi, guanciali… che insieme concorrono a ristorare mente e corpo durante le ore notturne.

Non si deve però trascurare il set nel quale ci abbandoniamo al sonno, ovvero la camera da letto.

Ognuno di noi, in base a gusti e a preferenze, arreda e cura la propria camera da letto come meglio crede. Ma al di là dell’estetica e della comodità, nella camera da letto è bene che non si trascuri l’igiene… si può forse trascorrere otto ore circa per notte in un ambiente che non sia sufficientemente pulito? No di certo.

Ecco perché noi, ovvero tutta la squadra del negozio di Milano La Cicogna Materassi – Bottegone del Materasso, sito in Piazzale Biancamano 1, riteniamo utile dare qualche suggerimento su come pulire la propria camera da letto.

Innanzitutto, arieggiare la stanza. Al mattino, una volta fuori dalle coperte, è buona abitudine aprire le finestre: nel giro di pochi minuti l’aria pesante generatasi nella notte si disperde, e l’ambiente torna a essere fresco e gradevole.

E a proposito di aria, sono in molti a consigliare la presenza di qualche pianta in camera da letto: il processo della fotosintesi assorbe l’anidride carbonica e rilascia ossigeno. Anche se, a onor del vero, su questo punto i pareri sono discordanti; ma si sa, il verde mette tutti d’accordo, almeno nella misura in cui sembra rassicurare e rilassare.

E in camera da letto una temperatura che si aggiri intorno ai 20 gradi sarebbe poi l’ideale, se si considera che a una simile gradazione il corpo di chi dorme è più propenso a rilasciare melatonina, con tutti i benefici che il famoso ormone del sonno comporta.

Tutt’altro che benefica in camera da letto è invece la presenza di dispositivi elettronici come TV, PC, tablet e smartphone, che andrebbero spenti quando non addirittura lasciati fuori dalla stanza: il traffico di onde elettromagnetiche non è il migliore degli alleati per il riposo notturno.

Un altro grande nemico dell’igiene in camera da letto è la polvere, che sembra riprodursi senza soluzione di continuità. Per fronteggiarla una semplice scopa non basta; occorre munirsi di aspirapolvere e non arrendersi, anche perché c’è poi da passare un po’ dappertutto un panno in microfibra con l’ausilio di qualche detergente adatto al caso.

Capitolo materasso e lenzuola. Ovvero la lotta costante contro acari e batteri. Non esiste una tecnica unica per pulire i materassi; tanto dipende dal materiale di cui sono composti. Un materasso tradizionale, a molle o in lana, ha bisogno di prendere aria, prima di una profonda pulizia con aspirapolvere. Che può non bastare; ma c’è la soluzione: un apposito lavaggio in lavanderia. Per quel che riguarda invece i materassi in memory foam, data la loro particolare struttura, sono scongiurati gli accumuli di sporco; sarebbe però un errore non rifarsi a quanto riportato nell’etichetta, che illustra nei dettagli la modalità più adatta di lavaggio.

Meno laboriosa è la pulizia delle lenzuola, basta infatti una qualsiasi lavatrice e un programma di lavaggio tra i 40 e i 60 gradi.

Sono questi i consigli che, in linea di massima, La Cicogna Materassi – Bottegone del Materasso si sente di darvi.

Noi restiamo a vostra completa disposizione… venite a trovarci nel nostro negozio di Milano, e scoprirete che non ci occupiamo solo di rivendita materassi… vi aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *