Ragazza intenta a rifare il letto
Lifestyle

Come rifare il letto

A tutti sarà capitato almeno una volta nella vita di chiedersi come rifare il letto, a volte appena alzati o comunque prima di uscire per le attività di ogni giorno, o al rientro, quando non si desidera altro che riposare in un ambiente ordinato e pulito.

Un letto rifatto a regola d’arte contribuisce a rendere confortevole la stanza in cui si trascorre la notte, mentre un letto costantemente sottosopra restituisce una sensazione di incompiutezza e disagio, che di certo non aiuta l’umore.

C’è del resto chi ha alzato bandiera bianca, decidendo una volta per tutte di non rifare il letto, e chi invece si accontenta di rifarlo sommariamente, senza troppo badare all’estetica.

Sia come sia, noi de La Cicogna Materassi – Bottegone del Materasso pensiamo che qualche dritta su come rifare il letto possa avere la sua utilità, perché quella contro lenzuola e cuscini ribelli non sia una battaglia persa in partenza.

Prima di ogni altra cosa, però, una rapida occhiata all’occorrente, ovvero coprimaterasso, kit di lenzuola, con tanto di lenzuolo di sotto e lenzuolo di sopra, federe per cuscini e in base alla stagione copriletto, trapunta o piumino. 

Ebbene, come rifare il letto? La mossa di partenza consiste nel rivestire il materasso con il coprimaterasso: spesso si tratta di un rivestimento elasticizzato, capace di adattarsi perfettamente al materasso, soprattutto se si procede per così dire a x, rivestendone prima l’angolo superiore sinistro e l’angolo inferiore destro, e dopo l’angolo inferiore sinistro e l’angolo superiore destro. Naturalmente non c’è niente che porti a muovere procedendo da destra o da sinistra, se non la forza dell’abitudine. In ogni caso si tratta di una procedura alquanto semplice, che ha dalla sua il merito di evitare il formarsi di fastidiose grinze.

Gli stessi passaggi sono da eseguire con il lenzuolo di sotto, steso il quale si può passare al lenzuolo di sopra. Qui le cose cambiano solo un po’: la parte inferiore, angoli compresi, va inserita sotto al materasso, mentre la parte superiore no, perché sarà ripiegata per creare il risvolto sopra al copriletto o alla trapunta oppure al piumino: a decidere per noi sarà la temperatura.

Se per esempio si opta per il piumino, dopo averlo steso a modo sul lenzuolo di sopra, a sua volta ben adagiato sul lenzuolo di sotto, bisogna impugnare contemporaneamente da destra o da sinistra sia il piumino che il lenzuolo di sopra, e creare un risvolto, lasciando scoperti più o meno 40 cm del lenzuolo di sotto, e completare il risvolto spostandosi sul lato opposto. La lunghezza del risvolto è a discrezione di ognuno, ma generalmente consigliamo un risvolto non inferiore alla parte del lenzuolo di sotto lasciata scoperta. Il cuscino o i cuscini vanno successivamente posizionati sulla superficie del lenzuolo di sotto disponibile, avendo cura di occupare con i cuscini stessi anche qualche centimetro del risvolto, per ottenere un effetto esteticamente apprezzabile.

Ma i consigli su come rifare il letto non terminano qui: restano infatti le federe, all’interno delle quali inserire i cuscini. Un piccolo trucco prevede che si stringano avvicinandoli l’un l’alto gli angoli del cuscino, in modo da facilitare l’accesso nella federa. Dopo di che basta tenere la federa per i suoi angoli superiori, e scuotere: con qualche colpo il cuscino sarà dentro, immancabilmente.

E se avete apprezzato i nostri suggerimenti su come rifare il letto, perché non venite a trovarci nel negozio di Milano, in Piazzale Biancamano 1?

Il personale de La Cicogna Materassi – Bottegone del Materasso non aspetta che voi, sempre pronto a soddisfare in pieno le vostre esigenze…

Non resterete delusi, la nostra è un’esperienza pluridecennale nel settore, provare per credere!

Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.