Ragazza all'aperto con un fiore all'orecchio appena sveglia
Salute e Benessere

Riposino pomeridiano

Se dopo pranzo ci si sente affaticati e si ha la tentazione di stendersi un po’ a letto, niente di male: il riposino pomeridiano sa essere rigenerante, soprattutto per la memoria e per la lucidità.

Certo, c’è qualche differenza tra un’età e l’altra e qualche accortezza da osservare per far sì che il riposino pomeridiano abbia effetti benefici sul nostro organismo.

Oltre alle attività svolte durante la mattinata, a causare la sonnolenza post pranzo e il desiderio a tratti irresistibile di darsi a un riposino pomeridiano c’è anche l’alimentazione, o meglio la tipologia di cibo assunto a tavola giusto poco prima di sentire la necessità di chiudere gli occhi: in sintesi, un elevato numero di calorie scatena la sonnolenza, quindi meglio badare alle pietanze se si vuole evitare quel senso di pesantezza appena finito di mangiare. Si consiglia quindi un’alimentazione equilibrata, in ogni caso, e non solo per evitare di addormentarsi.

Il riposino pomeridiano ha dalla sua diversi vantaggi, e consente di scaricare lo stress e di rigenerarsi, in modo da riprendere nel pieno delle proprie forze psicofisiche ciò in cui si era impegnati prima di rifocillarsi.

Bando quindi al falso mito che vede nel riposino pomeridiano nient’altro che pigrizia: finito di mangiare, riposare a modo, comodamente e senza sforare la soglia dei 30 minuti, darà nuovo smalto alle proprie prestazioni mentali, e in modo particolare alla memoria e alla lucidità.

Soprattutto per gli over 65 che iniziano a risentire di qualche squilibrio psicofisico, e per i soggetti che soffrono di pressione alta.

Bisogna però fare attenzione a non superare i 30 minuti di sonno, perché si rischia la cosiddetta inerzia del sonno, quel periodo che segue al risveglio in cui ci si sente fastidiosamente intontiti.

Un eccesso di sonno al pomeriggio andrebbe inoltre a inficiare la qualità del riposo notturno: in buona sostanza, se si dorme tanto dopo pranzo, si dorme poco e male durante la notte. Invece, un riposino pomeridiano ben calibrato aiuterà anche a contenere lo stress, che spesso provoca problemi cardiovascolari di non poco conto.

I bambini con l’abitudine di dormire al pomeriggio possono anche abbandonarsi per un paio d’ore al riposino pomeridiano, meglio però se immediatamente dopo pranzo.

Mentre agli anziani sono consentite brevi sessioni di sonno, anche più volte, senza naturalmente esagerare, per non alterare il ritmo circadiano.

Sia come sia, noi de La Cicogna Materassi – Bottegone del Materasso siamo prodighi di consigli per i nostri clienti, avendo maturato ormai un’esperienza pluridecennale nell’ambito del dormire bene.

Per chi avesse in programma di venire a dare un’occhiata al nostro negozio di Milano, noi ci troviamo in Piazzale Biancamano 1, pronti a ricevervi e ad assecondare ogni vostra richiesta.

La Cicogna Materassi – Bottegone del Materasso spera con tutto il cuore di vedervi presto, non fatevi attendere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.